Il Sommelier

Oggi più che mai, viviamo in una società che si evolve in maniera rapida, comunica, interagisce sui social e beve vino.

Anche la figura del “Sommelier” cambia volto, cresce, si evolve.

Da semplice conoscitore del vino e delle associazioni alimentari, oggi il Sommelier non è più quella figura che ci serve al tavolo vestito o agghindato di ciondoli vari quasi da mantenere a distanza il cliente da quelle proposte enoiche che oggi sono alla portata di tutti. Oggi “Sommelier” è anche la persona innamorata del vino, chiamata Winelover, il professionista che lavora nelle cantine, il consulente che predispone carte dei vini sempre più adeguate alla clientela,  l’intenditore che con la sua esperienza conosce il vino, ne racconta la storia, lo descrive in termini tecnici quanto suggestivi, e lo comunica a 360 gradi.

Preparare figure professionali è il compito dell’organizzazione “The Sommelier”.

The Sommelier è presente in 20 nazioni, in collaborazione con le maggiori associazioni di sommelier, una scuola all’avanguardia, esami certificati per la figura del nuovo Sommelier qualificata in ogni livello, sia winelover che professionista affermato.

Chi sceglie di entrare nel mondo “The Sommelier”, oggi, si fregia di appartenere ad un gruppo di lavoro ad ogni livello che pone la  conoscenza e cultura del vino al centro dei propri interessi e della collettività. 

La collaborazione inoltre come consulenti in vari settori pubblici ci pone come interlocutore affermato per l’evoluzione dell’industria del Vino.

Scegliere un corso o una certificazione “The Sommelier” è semplice ed accessibile ad ogni grado di conoscenza.

Informazioni contattando i partner locali e nazionali oppure chiedendo informazioni a info@thesommelier.org